I vini

 

I nostri vini seguono un progetto ambizioso, non solo perché biodinamici, ma perché crediamo che sia giunto il tempo per la Valpolicella di valorizzare al meglio le sue potenzialità territoriali, libera dai condizionamenti di mercato per poter esprimere al meglio tutta la loro classe innata nella purezza e nel gusto.

L'eleganza insita nelle varietà tradizionali viene così da noi considerata il centro concettuale dei nostri vini, la vera rivelazione di un territorio ricco di sfumature e complessità uniche, spesso non esaltate con la giusta profondità nei vini più commerciali, confondendo così la percezione del pubblico.

Ciliegia, corteccia e spezie si fondono nella piacevolezza tipica dei vini della Valpolicella e trovano in Musella un equilibrio interpretativo sincero, che va dritto al cuore.


 

Recioto della Valpolicella (2012)

- Primo anno di produzione: 1998

Vitigno: Corvina 55% Corvinone20%, Rondinella10%, Oseleta15%

- Collocazione geografica: Veneto - Italia - Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi.

- Estensione: 37 ettari vitati  di nuovo impianto a spalliera.

- Data di impianto: Dal 1960 al 2007.

- Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago.

- Ceppi per ettaro: 5.500 a spalliera.

- Raccolta: Dal 3 settembre al 29 settembre.

- Resa per pianta: 0.5/1 kg

- Andamento Climatico: Inverno freddo e asciutto. Già a marzo arrivano alte temperature che muovono i germogli con largo anticipo, la fioritura comincia già a metà di maggio. Piogge insistenti all'inizio estate, che mantengono bassa la produttività. Estate calda e asciutta, quasi senza precipitazioni. Inizio vendemmia anticipato a fine agosto e ottimo raccolto fino alla fine di settembre. Ottima annata.

- Tecnica di vinificazione:

Solo le migliori uve delle migliori annate sono destinate a questo vino; l’appassimento  si prolunga a 150 giorni, poi l’uva viene dolcemente pigiata e fermentata in tonneau aperti per circa 2 mesi.Viene effettuata una pressatura soffice e quindi il vino viene posto in tonneau nuovi dove matura per 2 anni . Dopo l’imbottigliamento il vino affina in bottiglia per un ulteriore anno.

- Caratteristiche enochimiche

Alcol 14,90%.
Acidità totale 7.60
pH 3,48
Zuccheri 98 gr


 

Amarone della Valpolicella Senza Titolo (2008)

- Primo anno di produzione: 2000

- Vitigno: Corvina e Corvinone 70%, Rondinella 10%, Oseleta 10%, Croatina 7%, altre 3%.

- Collocazione geografica: Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi.

- Estensione: 27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera.

- Data di impianto: Dal 1960 al 2001

- Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago.

- Ceppi per ettaro:  5/7.000 .

- Diradamento: Dal  24 luglio al 10 agosto.

- Raccolta: Dal 13  Settembre al 10 Ottobre.

- Resa per pianta:  1 kg

- Andamento climatico

Annata molto regolare fino dall’inverno con una stagione che si apre regolarmente a  maggio, ma comincia a scaldare solo a giugno inoltrato.Dopo un’annata scarsa per quantità il 2008 si rivelerà l’anno dell’abbondanza e importante sarà il nostro lavoro di diradamento. Lo sviluppo e la maturazione procedono regolamente grazie alle perfette condizioni climatiche intervallate da poche, ma indispensabili piogge.Vendemmia lunga e assolata, risultato ottimo

- Tecnica di vinificazione

Fermentazione con lieviti indigeni, a temperatura non controllata in tino tronco conico di legno rovere, follature manuali giornaliere, fino a naturale rallentamento della fermentazione. Senza alcun utilizzo di coadiuvanti e attivanti di fermentazione.
Riposa poi in rovere non tostato per 3 anni.
Questo vino nasce dalla volontà di vinificare l’Amarone nel modo più naturale e tradizionale possibile, partendo da un’attentissima selezione delle uve.
Questo vino non è stato filtrato, ne chiarificato, ma solo travasato due volte.

- Caratteristiche enochimiche

Alcol 16,10 %.
Acidità totale 6,6
PH 3,49

Attachments:
Download this file (ST2008ita.doc)Amarone Senza Titolo 2008[Scarica la scheda in pdf]2423 kB

Drago Bianco (2015)

- Primo anno di produzione: 2000 – Certificato Demeter dal 2014

- Vitigno: Garganega 100% 

- Collocazione geografica: Veneto - Italia -Nord-est di Verona, nella collina che divide la valle di Montorio dalla Valle d’Illasi.

- Nome ed estensione del vigneto: 2 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera.

- Data di impianto: Garganega 2007

- Composizione del terreno:  Medio impasto argilloso (argilla bianca) tufaceo nel Monte del Drago.

- Ceppi per ettaro: 6000

- Raccolta: Fine Settembre

- Resa per pianta: 2 kg 

- Andamento climatico: L’annata 2015 è stata un’annata davvero speciale, caratterizzata dall’intensissima luce e dal sole, sole in Leone, durante tutta l’estate. Soprattutto la luce è dipesa da una condizione di ciclo cosmico che ha il sole ogni 15 anni e che ha avuto il suo apice proprio quest’anno. Dopo un inverno mite e una primavera regolare, le forti piogge di giugno ci hanno portato un po’ di grandine in un paio di vigne, ma grazie alla successiva stagione asciutta abbiamo recuperato completamente e siamo arrivati a settembre con uve da ricordare, quindi grande annata! 

- Tecnica di vinificazione: Macerazione buccia-mosto 2 ore. Pressatura soffice. Chiarifica con decantazione statica a 12° C. Travaso e fermentazione spontanea a temperatura non controllata. Assemblaggio della massa in acciaio.

Non filtrato

- Caratteristiche enochimiche

Alcole: 12.60 % vol

Acidità totale: 5.50

PH: 3.18

Zuccheri: 1.2 gr/l


 

Attachments:
Download this file (BD2015ita.pdf)Drago Bianco 2015[Scarica la scheda tecnica in PDF]237 kB

Monte del Drago (2012)

- Primo anno di produzione: 1997

- Vitigno: Corvina 50% e Cabernet Sauvignon 50%.

- Collocazione geografica: Veneto - Italia - Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi.

- Estensione: 27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera.

- Data di impianto: Dal 1960 al 1999.

- Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago.

- Ceppi per ettaro:  5/7.000

- Diradamento: Dal 30 luglio al 10 agosto.

-Raccolta: Da fine agosto alla metà di Settembre.

- Resa per pianta:  1 kg

- Andamento climatico: Inverno freddo e asciutto. Già a marzo arrivano alte temperature che muovono i germogli con largo anticipo, la fioritura comincia già a metà di maggio. Piogge insistenti all'inizio estate, che mantengono bassa la produttività. Estate calda e asciutta, quasi senza precipitazioni. Inizio vendemmia anticipato a fine agosto e ottimo raccolto fino alla fine di settembre. Ottima annata.

 

- Tecnica di vinificazione 

La raccolta del Cabernet Sauvignon precede di una settimana circa quella della Corvina. Entrambe le uve vengono poste in appassimento , ma il Cabernet viene pigiato già dopo due settimane, mentre la Corvina viene lasciata fino a tre settimane nelle cassette. Vinifcazione separata e riposo per 18 mesi in tonneau nuove per il Cabernet e vecchie di uno o due anni per la Corvina.

Dopo l’assemblaggio aspettiamo qualche mese prima di imbottigliare.

 

- Caratteristiche enochimiche

Alcol: 13.90 %.

Acidità totale: 6.35 g/l

PH: 3,35 g/l

Zuccheri: 3 g/l


 

Attachments:
Download this file (MD2012ita.pdf)Monte del Drago 2012[Scarica la scheda tecnica in PDF]216 kB

Drago Rose’ (2016)

- Primo anno di produzione: 2009 – Certificato Demeter dal 2014

- Vitigno: Corvina 100%

- Collocazione geografica: Veneto - Italia - Nord-est di Verona, nella collina che divide la valle di Montorio dalle Valle d'Illasi

- Estensione del vigneto: 27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera

- Data di impianto: 1995

- Composizione del terreno: Medio impasto argilloso (argilla bianca) tufaceo nel Monte del Drago.

- Ceppi per ettaro: 5/7000

- Raccolta: Metà settembre

- Resa per pianta: 2 kg

- Andamento climatico: L’annata 2016 è stata l’annata perfetta, quella che accade ogni dieci o dodici anni. Inverno e primavera regolari, estate che è stata moderatamente calda con qualche utile pioggia a cadenza molto regolare. Vendemmia senza piogge. Il perfetto equilibrio delle piante, ha prodotto uno dei migliori vini che abbiamo mai prodotto. TOP!

- Tecnica di vinificazione: Due giorni di macerazione a freddo sulle bucce. Inoculo lieviti selezionati ed inizio fermentazione a 16 C°  Allo svolgimento di 4 % alcool svinatura e separazione delle bucce. Proseguimento fermentazione in acciaio ed affinamento per 4 mesi sulle fecce fini

- Caratteristiche enochimiche

Alcol: 12.8 % vol

Acidità totale: 5.40

PH: 3.35


 

Attachments:
Download this file (Rose'2016en.pdf)Download the data sheet in PDF[Drago Rosè 2016]5067 kB

Azienda Agricola Musella S.S.

Contatti

Address : Via Ferrazzette, 2 - 37036 – San Martino Buon Albergo, VR

Phone No : +39 045 973385
Email : relais [at] musella.it
P.IVA : 02623130230


Foto gallery


Prenota

Prenota il tuo trasferimento