Vini Rossi

Valpolicella Superiore DOC 2018

Di |2020-10-23T10:56:21+02:00Aprile 22nd, 2020|Vini Rossi|

Primo anno di produzione: 2003 Certificato Demeter dal 2014

Vitigno: Corvina e Corvinone 85%, Rondinella 10% e Barbera 5%

Collocazione Geografica: Veneto – Italia
Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi

Estensione: 27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera + 8 ettari di Pergola
tradizionale + 20 ettari in affitto di guyot.

Data di impianto: Dal 1960 al 2015

Composizione del Terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e
Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago

Ceppi per ettaro: 6500 nel guyot e 4500 nella pergola.

Raccolta: Dal 5 agosto al 10 ottobre.

Resa per pianta: 2 kg.

Andamento climatico: Annata piuttosto regolare sia dal punto di vista delle precipitazioni medie,
che delle temperature stagionali, anche se l’estate conferma l’andamento
siccitoso e di calore degli ultimi quattro anni. Il maggio molto piovoso non
ha compromesso lo sviluppo delle piante e dei frutti, che dopo un’annata
scarsa, sono stati abbondanti e la terra ha saputo gestirsi con le se pur
poche piogge fino a inizio settembre, quando un’abbondante
precipitazione ha accelerato la maturazione e i nostri tempi di
vendemmia. Per la prima volta abbiamo aumentato la squadra di
raccoglitori per garantire alle uve di essere raccolte in un perfetto punto
di maturazione.
L’equilibrio produttivo […]

Commenti disabilitati su Valpolicella Superiore DOC 2018

Valpolicella Superiore Ripasso DOC 2017

Di |2021-05-06T15:33:44+02:00Agosto 28th, 2019|Vini Rossi|

Primo anno di produzione: 1995

Vitigno: Corvina e Corvinone 85%, Rondinella 10% e Barbera 5%

Collocazione Geografica: Veneto – Italia Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi Estensione:27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera + 8 ettari di pergola
tradizionale + 20 ettari in affitto di guyot.

Data di impianto: Dal 1960 al 2015.

Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago

Ceppi per ettaro: 6500 nel guyot e 4500 nella pergola

Raccolta: Dal 3 settembre al 5 ottobre.

Resa per pianta: 2 kg.

Andamento climatico:

L’inverno le temperature scendono a -5 per qualche giorno, evento che non si manifestava da almeno 4 anni.
La primavera però parte presto e alla fine di (21) aprile arriva una terribile gelata, che brucia tantissimi ettari in pianura e in alcune colline in tutt’Europa. Anche le vigne che non si sono bruciate possono aver subito qualche danno per il severo abbassamento della temperatura in fioritura. Successivamente in Musella i caprioli, che vivono indisturbati nel bosco, mangiano moltissime gemme e il danno anche se difficilmente calcolabile si aggira sul 15-20% […]

Commenti disabilitati su Valpolicella Superiore Ripasso DOC 2017

Amarone della Valpolicella DOCG 2014

Di |2021-02-18T14:44:41+01:00Agosto 20th, 2019|Vini Rossi|

Primo anno di produzione: 2006

Vitigno: Corvina 45%, Corvinone 50%, Rondinella 5%, Oseleta 5%

Collocazione Geografica: Veneto – Italia Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi

Estensione: 27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera

Data di impianto: Dal 1960 al 2001

Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago

Ceppi per ettaro: 5/7000 a spalliera.

Raccolta: Dal 1 settembre al 5 ottobre

Resa per pianta: 1 kg.

Andamento climatico: L’annata 2014 sarà probabilmente ricordata a lungo. Dopo un inverno particolarmente mite, la primavera è stata abbastanza regolare. Ai primi di Luglio ha cominciato a piovere e praticamente non ha mai smesso! Due mesi con piogge record, 21 giorni di pioggia in Luglio e 19 in Agosto. Dalla metà di settembre il sole ha sostenuto la vendemmia che con ritardo e grandi selezioni è giunta al termine. Grande lo scarto, importanti acidità, ma la qualità è stata garantita dall’estrema cura. 

Tecnica di vinificazione: I grappoli scelti e raccolti in cassette vengono disposti in una speciale
stanza ventilata per essere essiccati secondo il famoso processo di
appassimento. Le uve perdono il 35% del […]

Commenti disabilitati su Amarone della Valpolicella DOCG 2014

Amarone della Valpolicella Riserva DOCG 2015

Di |2020-10-23T10:53:31+02:00Agosto 19th, 2019|Vini Rossi|

Primo anno di produzione: 1993

Vitigno: Corvina e Corvinone 70%, Rondinella 20%, Oseleta 10%

Collocazione Geografica: Veneto – Italia Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi

Estensione: 27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera

Data di impianto: Dal 1960 al 2001

Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago

Ceppi per ettaro: 5/7000 a spalliera.

Raccolta: Da fine agosto alla metà di Settembre.

Resa per pianta: 1 kg.

Andamento climatico: L’annata 2015 è stata un’annata davvero speciale, caratterizzata dall’intensissima luce e dal sole, in Leone, durante tutta l’estate. Soprattutto la luce è dipesa da una condizione di ciclo cosmico che ha il sole ogni 15 anni e che ha avuto il suo apice proprio quest’anno. Dopo un inverno mite e una primavera regolare, le forti piogge di Giugno ci hanno portato un po’ di grandine in un paio di vigne, ma grazie alla successiva stagione asciutta abbiamo recuperato completamente e siamo arrivati a Settembre con uve da ricordare, quindi grande annata!

Tecnica di vinificazione: I grappoli scelti e raccolti in cassette vengono disposti in una
speciale stanza ventilata per essere […]

Commenti disabilitati su Amarone della Valpolicella Riserva DOCG 2015

Recioto della Valpolicella DOCG 2012

Di |2020-10-23T09:31:12+02:00Agosto 15th, 2019|Vini Rossi|

Primo anno di produzione: 1998

Vitigno: Corvina 55% Corvinone20%, Rondinella10%, Oseleta15%

Collocazione Geografica: Veneto – Italia Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi

Estensione: 37 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera

Data di impianto: Dal 1960 al 2007

Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago

Ceppi per ettaro: 5500 a spalliera.

Raccolta: Dal 3 settembre al 29 settembre.

Resa per pianta: 0.5/1 kg.

Andamento climatico: Inverno freddo e asciutto. Già a marzo arrivano alte temperature
che muovono i germogli con largo anticipo, la fioritura comincia già
a metà di maggio. Piogge insistenti all’inizio estate, che mantengono
bassa la produttività. Estate calda e asciutta, quasi senza precipitazioni.
Inizio vendemmia anticipato a fine agosto e ottimo raccolto
fino alla fine di settembre. Ottima annata.

Tecnica di vinificazione: Solo le migliori uve delle migliori annate sono destinate a questo vino; l’appassimento  si prolunga a 150 giorni, poi l’uva viene dolcemente pigiata e fermentata in tonneau aperti per circa 2 mesi.Viene effettuata una pressatura soffice e quindi il vino viene posto in tonneau nuovi dove matura per 2 anni . Dopo l’imbottigliamento il vino affina in bottiglia […]

Commenti disabilitati su Recioto della Valpolicella DOCG 2012

Monte del Drago IGT 2015

Di |2020-10-23T10:58:08+02:00Agosto 10th, 2019|Vini Rossi|

Primo anno di produzione: 1997

Vitigno: Corvina 50% e Cabernet Sauvignon 50%

Collocazione Geografica: Veneto – Italia Nord-est di Verona, nella collina che divide Montorio dalla Valle d’Illasi

Estensione: 27 ettari vitati di nuovo impianto a spalliera

Data di impianto: Dal 1960 al 1999.

Composizione del terreno: Calcareo con prevalenza di argilla rossa ferrosa nei vigneti Il Perlar e Palazzina, medio impasto argilloso tufaceo nel Monte del Drago

Ceppi per ettaro: 5/7000 a spalliera.

Raccolta: Da fine agosto alla metà di Settembre.

Resa per pianta: 1 kg.

Andamento climatico: L’annata 2015 è stata un’annata davvero speciale, caratterizzata
dall’intensissima luce e dal sole, sole in Leone, durante tutta l’estate.
Soprattutto la luce è dipesa da una condizione di ciclo cosmico che ha il
sole ogni 15 anni e che ha avuto il suo apice proprio quest’anno. Dopo un
inverno mite e una primavera regolare, le forti piogge di giugno ci hanno
portato un po’ di grandine in un paio di vigne, ma grazie alla successiva
stagione asciutta abbiamo recuperato completamente e siamo arrivati a
settembre con uve da ricordare, quindi grande annata!

Tecnica di vinificazione: La raccolta del Cabernet Sauvignon precede di una settimana circa quella
della Corvina. Entrambe le uve vengono poste in appassimento , ma il
Cabernet viene […]

Commenti disabilitati su Monte del Drago IGT 2015